ico-ita

Spedizione gratuita in tutta EUROPA

relazioni poliamorose

“Prometto di esserVi fedele sempre”: cos’è il poliamore e come funzionano davvero le relazioni poliamorose.

“Poliamore è la filosofia e la pratica non possessiva, onesta, responsabile ed etica di amare più persone contemporaneamente", secondo la Polyamory Society. “il poliamore enfatizza la scelta consapevole di quanti partner si desidera avere piuttosto che accettare le norme sociali che impongono di amare solo una persona alla volta".

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Essere poliamoroso significa avere relazioni intime o romantiche aperte con più di una persona alla volta.

A differenza delle relazioni aperte, il poliamore è caratterizzato da un’intimità emotiva oltre che sessuale o romantica tra i partner. In contrasto con l’infedeltà, l’adulterio o il sesso extraconiugale, il poliamore è consensuale e viene rivelato a tutte le persone coinvolte.

A volte le relazioni poliamorose sono gerarchiche (una relazione ha la priorità sulle altre) e talvolta sono uguali. In uno scenario gerarchico, una persona può avere un partner principale e uno secondario:

relazioni poliamorose

Primario: un partner principale è al vertice della struttura gerarchica; questa persona può essere la persona con cui vivi, con cui hai figli o addirittura ti sposi. Un partner primario non è per forza necessario per le relazioni poliamorose.

Secondario: i partner secondari potrebbero non essere così intrecciati nella tua vita come un partner principale; ad esempio, potreste non condividere l’alloggio o le finanze ma potreste comunque essere completamente impegnati l’uno con l’altro.

Gli aspetti che definiscono le relazioni poliamorose rispetto ad altri tipi di relazioni non monogame sono il consenso e la comunicazione.

Cosa non è il poliamore
Sebbene i confini nelle relazioni poligame siano abbastanza diversi da quelli delle relazioni monogame, esistono ancora.

relazioni poliamorose

Le persone in relazioni poliamorose possono o non possono essere sposate, sebbene le persone che si identificano come poliamorose possano rifiutare le restrizioni della convenzione sociale del matrimonio e, in particolare, la limitazione a un partner.

Il poliamore non deve essere confuso con la bigamia o la poligamia, che coinvolge il matrimonio con più di una persona ed è illegale in molti stati.

Né deve essere confuso con lo “scambio di coppia” o con lo “scambio di coniugi” in cui le coppie in rapporti uno a uno consolidati hanno incontri sessuali casuali con persone di altre coppie.

Il poliamore non è nemmeno identificabile con una relazione “aperta”, che coinvolge una coppia impegnata che accetta che uno o entrambi i partner possano fare sesso con altre persone, senza necessariamente condividere le informazioni sugli altri partner.

Nonmonogamia consensuale” è un termine generico che gli psicologi usano per descrivere l’oscillazione, le relazioni aperte e il poliamore.

Tipi di relazioni poliamorose
A differenza delle relazioni monogame, che per definizione sono limitate a un partner, il poliamore si presenta in molte forme e può cambiare nel tempo in base agli individui coinvolti.

Mentre molte relazioni poliamorose sono caratterizzate da una coppia che persegue apertamente e consensualmente relazioni indipendenti o congiunte al di fuori della loro relazione primaria, altri praticano il poliamore avendo più relazioni indipendenti e separate, o anche relazioni tra tre o più persone.

Triade
Una triade si riferisce a una relazione con tre persone. Tuttavia, non tutte e tre le persone hanno bisogno di uscire insieme. Una persona potrebbe uscire con due persone diverse.

Quad
Come suggerisce il nome, un quad si riferisce a una relazione con quattro persone. Questo tipo di relazione poliamorosa si verifica spesso quando due coppie poliamorose si incontrano e iniziano a frequentare una persona dell’altra coppia. Puoi anche avere un quad completo, in cui tutti e quattro i membri sono romanticamente o sessualmente coinvolti l’uno con l’altro.

Polycule
Questo termine si riferisce a un’intera rete di persone che sono romanticamente connesse. Ad esempio, potrebbe includere te e il tuo partner principale, il partner secondario del tuo partner principale, il partner secondario del partner principale e così via.

Tavolo da cucina poliamoroso
Questo termine si riferisce a una rete simile a una famiglia formata da persone che si conoscono. Il nome deriva dal fatto che le persone in questo tipo di relazione poliamorosa si riuniscono effettivamente intorno al tavolo per i pasti.

Poliamore parallelo
La poliamoria parallela si riferisce a relazioni in cui si è consapevoli degli altri partner ma non si ha alcun contatto con quei partner.

Poliamore solista
Gli individui in una relazione poliamorosa solista non intendono fondere la loro identità o infrastruttura di vita con i loro partner. Ad esempio, non desiderano sposarsi o condividere una casa o le finanze con nessuno dei loro partner.

Suggerimenti per evitare problemi di relazione

Stabilisci regole e confini
Una parte importante del poliamore è garantire che tutti i partner siano sulla stessa pagina quando si tratta di confini emotivi e fisici, tra cui:

1. Livello di divulgazione di dettagli sulle relazioni con gli altri
2. Quante volte trascorrere del tempo con i vari partner
3. Cosa va bene e non va bene per quanto riguarda gli atti sessuali e le pratiche di sicurezza
4. Proprio come in una relazione monogama, è importante supportare i tuoi partner e mostrare rispetto e cortesia, anche se non ti piace il metamour del tuo partner (il partner del tuo partner che non è romanticamente o sessualmente coinvolto con te)

Evitare i confronti tra persone diverse ed esprimere i propri sentimenti e le proprie esigenze è sempre fondamentale.
La gelosia è un sentimento comune che può venire a galla in una relazione poliamorosa. Comunicare questi sentimenti, invece di lasciare che ti consumino, è la chiave per il poliamore.

In effetti, un termine comune usato in poliamore è “compersione”, o la sensazione di gioia nel vedere il tuo partner felice con un altro partner. Questo è proprio l’opposto della gelosia.

Solo tu puoi decidere se il poliamore è giusto per te. Avere questo tipo di relazione non implica solo sfidare l’ideale della monogamia, ma esaminare le reali aspettative che hai sull’amore.

Alla fine, essere onesto con te stesso e con il tuo partner riguardo i tuoi sentimenti è forse il segreto per vivere una relazione felice ed appagante

LOWE consiglia

Harmony

Benessere sessuale

La prima soluzione soft laser professionale dedicata al benessere sessuale di tutti, che biostimola il clitoride per regalarti orgasmi più intensi e più velocemente e combatte l’eiaculazione precoce.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email